Contenuto riservato agli abbonati

Treviso, alla nuova Cittadella sanitaria i primi pazienti saranno operati nel 2023. Il cantiere accelera

Superati i ritardi dovuti al ritrovamento di amianto. Sono 150 le betoniere in azione per accorciare i tempi

TREVISO. L’obiettivo è chiaro: la Cittadella della Salute aprirà ai primi pazienti nel 2023.

A mettere in fila le prossime tappe del cantiere da 250 milioni di euro per realizzare il nuovo ospedale di Treviso, al Ca’ Foncello, è l’architetto Filippo Bordignon, project manager di Carron Spa alla guida del cantiere.

«Siamo ormai all’85% dell’avanzamento della cosiddetta “macro-fase 1”. Entro fine 2021 avremo ultimato l’involucro esterno dell’edificio 29, cuore chirurgico e operatorio del nuovo ospedale».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Valanga sulla pista da sci in Val d'Aosta, gravissimo un addetto alla sicurezza

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi