L’ultimo saluto a Bordin personaggio di spicco dall’Ulss alla cultura

CAERANO san marco

È mancato, all'età di 88 anni, Mosè Bordin, personaggio di primo piano a Caerano. Terzo di 13 fratelli, Mosè Bordin, sposato da 59 anni con Carmelina Porro, aveva lavorato in Brianza e nell'amministrazione ospedaliera a Belluno e a Montebelluna fino alla pensione. Proprio quando era avvenuta la tragedia del Vajont lui lavorava in Provincia a Belluno e lì accoglieva i caeranesi che cercavano le spoglie dei propri cari nelle foto che erano state esposte appunto per i ritovamenti.


Era stato per tanti anni presidente dell'Aido di Caerano, aveva collaborato per tanti anni in parrocchia e faceva parte del consiglio economico. Negli anni Sessanta era stato ideatore e regista di una sacra rappresentazione che veniva messa in scena il Venerdì Santo in paese. Aveva anche la passione per la storia locale: aveva scritto alcuni libri tra i quali viene ricordato soprattutto "Raccontami nonno". Un anno fa era stato colpito da un grave lutto: era morta in circostanze tragiche la figlia Monica.

Da parte dell'amministrazione comunale è stata espressa la vicinanza alla famiglia. I suoi funerali saranno celebrati oggi alle 15.30 nella chiesa di Caerano. —



2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Covid, identikit di Omicron: la variante sudafricana con 32 mutazioni

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi