Green pass, da Roncade a Montebelluna ritardi nella raccolta rifiuti

Disagi in nove territori comunali gestiti da Contarina a causa dell’assenza da lavoro di circa 70 dipendenti

TREVISO. In sessantina circa non si sono presentati a lavoro, stamattina, nella sede di Contarina, la società che gestisce la raccolta differenziata nei Comuni trevigiani del territorio del Consorzio Priula. Uno dei tanti tasselli di una giornata di difficoltà e proteste su più fronti .

La mancanza di personale ha costretto Contarina a rivedere i turni di lavoro e la riorganizzazione ha comportato neccessari disagi nel territorio di nove comuni.

“Su un totale di 264 giri previsti per oggi, venerdì 15 ottobre, solo 25 sono i giri di raccolta che hanno subito dei ritardi o che sono saltati” sottolinea Contarina. Molti servizi sono stati riorganizzati per dare priorità alla chiusura della raccolta porta a porta, per non costringere i cittadini a tenere in casa i rifiuti per troppo tempo.

In particolare, la raccolta dell’umido ha subito delle irregolarità nei comuni di Roncade, Montebelluna (zona Fuori Centro Storico), Borso del Grappa, Pieve del Grappa e Monfumo.

Saltata anche la raccolta del vegetale a Spresiano, Roncade, Zenson di Piave, Monastier di Treviso e in alcune vie di Susegana.

La società specifica però che nel corso della gironata “il personale in servizio è già impegnato a recuperare il più possibile”, tutto quanto non è stato recuperato in mattinata verrà prelevato entro sabato pomeriggio.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Portuale di Trieste manifestava contro il Green Pass, ora è intubato: "Ho i polmoni distrutti"

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi