Contenuto riservato agli abbonati

Green pass, a Ponte della Priula protestano anche le maestre: due classi rimandate a casa

Un gruppo di insegnanti della scuola primaria “don Milani” si sono ritrovate all’esterno dell’istituto con una serie di cartelli inneggianti allo sciopero contro il “Green pass”, parlando di “estorsione” in merito all’obbligo di certificato verde introdotto dal governo. Secondo le stesse insegnanti, altre colleghe nelle scuole di Mareno e Vazzola avrebbero scioperato  

SUSEGANA. Maestre “No Green pass” in sciopero a Ponte della Priula, due classi saltano la lezione.

Venerdì mattina, 15 ottobre, un gruppo di insegnanti della scuola primaria “don Milani” si sono ritrovate all’esterno dell’istituto con una serie di cartelli inneggianti allo sciopero contro il “Green pass”, parlando di “estorsione” in merito all’obbligo di certificato verde introdotto dal governo. Secondo le stesse insegnanti, altre colleghe nelle scuole di Mareno e Vazzola avrebbero scioperato: “Alcune sono andate a protestare a Trieste in segno di solidarietà con i lavoratori No pass”.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, identikit di Omicron: la variante sudafricana con 32 mutazioni

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi