Il Premio Toniolo 2021 va a “Vita e Pensiero” e quattro realtà virtuose

L’EVENTO

Un grande abbraccio corale di vita buona e di solidarietà: così la cerimonia finale del Premio Giuseppe Toniolo 2021, svoltasi a Pieve di Soligo nell’auditorium Battistella gremito la sera del 7 ottobre, anniversario della morte del grande sociologo ed economista cattolico (1845 - 1918) sepolto proprio nel Duomo a Pieve. Il Premio Giuseppe Toniolo della sezione “Pensiero” è stato attribuito alla casa editrice Vita e Pensiero di Milano, che ha promosso la pubblicazione di due volumi dedicati alla straordinaria attualità del pensiero e dell’opera di Toniolo. Tutta dedicata alla famiglia generativa, educativa, aperta e solidale, la sezione “Azione & Testimoni”: sono state prescelte la Fondazione Centro della Famiglia della diocesi di Treviso, che ha ricevuto in dono l’offerta dell’azienda De Faveri di Refrontolo, e quindi la Casa Famiglia Anawim - Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII di Soligo, l’Associazione Fabrizio Viezzer OdV - Comunità Alloggio Una Casa tra le Case di Soligo e Casa Mater Dei di Vittorio Veneto, tutte e tre ricevendo un riconoscimento a sostegno da parte dell’azienda Home di Cison. Parole di gratitudine del direttore scientifico e vicepresidente del Beato Toniolo, Marco Zabotti, che ha espresso soddisfazione e riconoscenza per l’attività dell’Istituto a tutti i volontari e al circuito di testimonial aziendali e istituzionali. —


2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Bengala Fire, l'appello al voto di Cornuda: "Facciamoli splendere fino alla vittoria"

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi