Pioggia di finanziamenti 11 milioni alle “terre di confine”

Sono 8 i Comuni trevigiani limitrofi al Friuli che ricevono ciascuno 744 mila euro Dalla palestra di Gorgo alla ciclabile di Portobuffolè: ecco tutti i progetti approvati

mansuè

Sono stati sbloccati i finanziamenti del cosiddetto “Fondo Letta” per i Comuni del Veneto orientale confinanti con il Friuli Venezia Giulia. Il 9 settembre scorso la commissione, nominata con decreto dipartimentale in data 18 giugno 2021 per la verifica di rispondenza ai criteri di finanziamento dei progetti, ha concluso i propri lavori. Ne ha dato notizia il deputato veneto Roger De Menech ricordando che tutti i quindici Comuni trevigiani e veneziani sono stati ammessi ai finanziamenti.


Quindi per la Marca si stratta di Cordignano, Fregona, Gaiarine, Gorgo al Monticano, Mansuè, Meduna di Livenza, Portobuffolè e Sarmede. Motta di Livenza non è ammessa perchè, per meno di un chilometro, non confina con il territorio friulano, sebbene la realtà mottense sia legatissima a paesi pordenonesi come Pravisdomini o Chions, da secoli.

Le risorse del “Fondo per la valorizzazione e la promozione delle aree svantaggiate confinanti con le Regioni a statuto speciale” per i Comuni veneti ammontano a 20,8 milioni di euro di cui 11 milioni e 168 mila per i municipi delle province di Treviso e Venezia. «Auguro buon lavoro a tutti i sindaci eletti», conclude De Menech, «ricordando che prosegue l’attività parlamentare e istituzionale per assicurare al territorio le risorse economiche indispensabili allo sviluppo economico e sociale. Oltre ai fondi specifici destinati ai Comuni di confine, ci sono infatti diverse misure studiate per i piccoli Comuni e le aree interne».

La cifra di 744.554 è stata assegnata a tutti i Comuni coinvolti in eguale misura. Ed ecco a cosa sono stati fdestinati questi fondi dalle singole amministrazioni comunali, alcune appena rinnovate. A Cordignano si investiranno per i lavori di adeguamento del teatro comunale; a Fregona per il potenziamento delle infrastrutture; a Gaiarine per la ristrutturazione dell'ex cinema da adibire ad auditorium; a Gorgo per la ristrutturazione della palestra della scuola media.

E ancora: a Mansuè si investiranno i fondi nella ristrutturazione delle ex scuole medie; a Meduna per rifare spogliatoi, tribune e recinzione del campo sportivo. A Portobuffolè si completerà la rete ciclopedonale; infine a Sarmede i fondi saranno investiti nel sistema di videosorveglianza e nel miglioramento della viabilità.

Gli altri Comuni beneficiari sono: Annone Veneto, Cinto Caomaggiore, Fossalta di Portogruaro, Gruaro, Pramaggiore, San Vito al Tagliamento e Teglio Veneto. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Crozza: "Renatino lavora 365 giorni l'anno? O si è comprato il caseificio o spot è ammissione di reato"

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi