Contenuto riservato agli abbonati

Pestava e rapinava i ragazzi in discoteca: arrestato un ventenne armato di coltello

L’intervento all’alba di domenica alla Casa di Caccia di Monastier: il giovane bellunese finito in manette era spalleggiato da complici

MONASTIER. Armato di coltello e spalleggiato anche da alcuni complici, un ventenne bellunese è riuscito a rapinare almeno tre giovani e a derubarne altrettanti all’esterno della Casa di Caccia, la storica discoteca di Monastier.

Quando i carabinieri lo hanno scovato mentre si nascondeva dietro ad un cespuglio, attorno al locale di via Pisani, gli hanno trovato addosso soldi, oggetti preziosi e capi d’abbigliamento che con la forza e la minaccia del coltello aveva sottratto a diversi avventori, alcuni dei quali minorenni.

Il

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Trentanove arresti, smantellata la nuova Mala in Veneto: il video del blitz a Mestre

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi