Contenuto riservato agli abbonati

Altre rinunce di supplenti, la rabbia dei presidi trevigiani

Renata Moretti (Besta)

Moretti, la dirigente del Besta: «Se non vogliono avere questo ruolo facciano a meno di iscriversi in graduatoria»

TREVISO. Altre rinunce dopo la quarta chiama dei supplenti, i posti per matematica restituiti alle scuole. Non si vede ancora la luce nella vicenda delle nomine annuali a tempo determinato, tanto che Renata Moretti, preside del Besta, sbotta: «Se non vogliono fare i supplenti, facciano a meno di iscriversi in graduatoria».

Al professionale di Borgo Cavour mancano ancora sei insegnanti, inclusa una cattedra per il sostegno.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Crozza: "Renatino lavora 365 giorni l'anno? O si è comprato il caseificio o spot è ammissione di reato"

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi