Contenuto riservato agli abbonati

I genitori denunciano la maestra: “E’ assenteista”. Lei vince la causa e devolve il risarcimento alla scuola

I fatti risalgono al 2017, quando un gruppo di genitori aveva contestato la docente, sia sotto il profilo della competenza professionale, mettendone in discussione la preparazione nell’insegnamento dell’inglese, sia per l’accusa di “assenteismo”. La maestra diffamata devolve il risarcimento alla scuola

CONEGLIANO. Un gruppo di genitori accusa un’insegnante di una scuola elementare di Conegliano di “assenteismo”: la maestra replica con una querela alle famiglie.

La causa approda davanti al giudice di pace, concludendosi con le scuse dei genitori e il risarcimento della parte offesa: la docente ha destinato la somma all’acquisto di materiale didattico a beneficio della primaria.

LE ACCUSE

A portare alla luce la vicenda è Gilda, segnatamente il segretario Michela Gallina, che ha accompagnato l’insegnante coneglianese, nel frattempo trasferitasi in un’altra scuola, nella battaglia legale.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Bengala Fire, l'appello al voto di Cornuda: "Facciamoli splendere fino alla vittoria"

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi