Scendono a 42 i posti letto occupati negli ospedali Covid

Tra martedì e mercoledì riscontrate 73  nuove positività Sono 1048 i trevigiani attualmente malati

TREVISO

Diminuiscono ricoveri e positività, secondo un trend che è iniziato ormai da alcune settimane e che dimostra, appunto, la bontà della vaccinazione.


Nelle ultime 24 ore scendono da 45 a 42 i posti letto occupati nei 3 ospedali con reparti Covid della Marca: Treviso, Montebelluna e Vittorio Veneto. Tra martedì e mercoledì ai Covid Point della nostra provincia sono state riscontrate 73 nuove positività per un totale di 1.048 attualmente infettati. La campagna vaccinale locale prosegue, raggiunte le 1.193.260 dosi somministrate dal dicembre scorso, di cui 2.075 nell’ultimo giorno.

Per incentivare la vaccinazione anti-Covid nelle donne in gravidanza ieri è stato inaugurato il Punto rosa dell’ex Maber a Castrette di Villorba. Il presidio sarà attivo ogni mercoledì dalle 15 alle 19 e verrà gestito dal primario di Ginecologia e Ostetricia di Treviso, Enrico Busato, insieme al suo team.

Oltre al Punto rosa villorbese, verranno attivati due canali informativi dedicati con i reparti di ostetricia dell’ospedale di Montebelluna per il distretto di Asolo e con il nosocomio di Conegliano per il distretto di Pieve di Soligo.

A Montebelluna le donne in gravidanza potranno inviare una mail con tutti gli eventuali quesiti a ostetriche.montebelluna@aulss2.veneto.it o telefonare il mercoledì (15-17) allo 0423 611660 a partire dal 6 ottobre.

A Conegliano, invece, il punto informativo per le gestanti sarà attivo tutti i giorni dalle 15 alle 17, a partire dal 30 settembre, contattando lo 0438 663128.

Tutte le principali società scientifiche di neonatologia, ginecologia, ostetricia e pediatria concordano sulla bontà della profilassi: «I vaccini a mRNA (quali Pfizer e Moderna) sono assolutamente sicuri sia per le donne in gravidanza, sia per le donne che allattano. Non esistono controindicazioni diverse dal resto della popolazione alla vaccinazione e il vaccino non influisce sulla fertilità della donna, né vi è alcun motivo per rimandare una gravidanza». —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Crozza: "Renatino lavora 365 giorni l'anno? O si è comprato il caseificio o spot è ammissione di reato"

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi