Contenuto riservato agli abbonati

Caso di revenge porn su una minorenne, lei lo lascia e lui pubblica le sue foto hot

Giovane denunciato dai genitori di una quindicenne: «La ricattava perché voleva che la relazione continuasse»

TREVISO. La mamma scopre filmati e foto osè della figlia minorenne e denuncia il fidanzatino, un ventenne dell’Alta Padovana, ora indagato per pornografia minorile. È dai silenzi della figlia, dalla sua malinconia e dal poco appetito durante i pasti, che la donna ha intuito che qualcosa non andava.

Le foto hot sul cellulare

E, indagando sul cellulare e sui social, ha scoperto così la verità: la figlia quindicenne, che da oltre un anno frequentava un ragazzo di cinque anni più grande di lei, era costretta a inviare al giovane foto e filmati di sè senza veli o in atteggiamenti erotici.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Calabria, il video del salvataggio di 339 migranti a bordo di un peschereccio

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi