Gemellaggio tra Nervesa e Città della Speranza

NERVESA della battaglia

Un accordo sancisce il gemellaggio tra il Comune e la Fondazione "Città della Speranza". A firmarlo il sindaco Fabio Vettori e il presidente della Fondazione Giovanni Franco Masello. È stata anche l’occasione per consegnare un assegno di 8500 euro alla Fondazione, raccolti tra i nervesani in occasione dell’evento “Cena di note”. Il gemellaggio impegna il Comune a sostenere le attività di volontariato e, in particolare, la Fondazione, organizzando almeno un evento benefico annuale a suo favore e la ricerca nel campo oncologico pediatrico attraverso il contributo pari a dieci centesimi di euro l’anno per ogni abitante di Nervesa. «Giusto - sottolinea l’assessore alla cultura Paolo Zanatta - finanziare iniziative dal senso civico e solidale». —




2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Egitto, per la prima volta l'arte contemporanea in mostra ai piedi delle Piramidi di Giza

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi