Contenuto riservato agli abbonati

Conegliano, NaturaSì paga i tamponi ai dipendenti No vax

Fabio Brescacin

Brescacin: “Per chi quindi ha deciso, con coscienza e responsabilità, di non vaccinarsi, provvederemo a contribuire al costo dei tamponi richiesti dalla legge”

CONEGLIANO. C’è un’azienda che paga i tamponi ai propri collaboratori che non vogliono vaccinarsi. È il Gruppo EcorNaturaSì, che opera tra Conegliano e San Vendemiano, ma non solo. «Abbiamo deciso, nel rispetto della libertà di ognuno, e per evitare discriminazioni nell’ambito del lavoro, di permettere a tutti di svolgere regolarmente i propri compiti in azienda» ha scritto il presidente Fabio Brescacin, «per chi quindi ha deciso, con coscienza e responsabilità, di non vaccinarsi, provvederemo a contribuire al costo dei tamponi richiesti dalla legge (fino al termine dello stato di emergenza fissato al 31/12) per esercitare il proprio compito lavorativo, a meno che lo Stato non provveda alla spesa come fa per i vaccini».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Atlante, il capodoglio resiliente: sopravvissuto alla scontro con un'elica

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi