Contenuto riservato agli abbonati

Caro bollette a Treviso, il dg di Ascotrade: «I rincari di luce e gas non finiranno presto, offriamo rateizzazioni e prezzi bloccati»

Filippo Boraso è il direttore generale di Ascotrade, società di vendita. «Per vedere prezzi più bassi dobbiamo sperare in un inverno mite»

TREVISO. Rincari di 500 euro a famiglia, secondo Adiconsum, a causa degli aumenti di luce, gas e carburanti previsti per l’autunno, quando il costo dell’energia è dato in aumento del 40%.

Un salasso che per un’impresa di piccole dimensioni potrebbe toccare i 12 mila euro l’anno, solo per quanto riguarda la componente dell’energia elettrica. La “tempesta” degli aumenti potrebbe non placarsi a breve, secondo il direttore generale di Ascotrade Filippo Boraso.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Atlante, il capodoglio resiliente: sopravvissuto alla scontro con un'elica

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi