In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
sarmede

Scuolabus in fiamme aveva appena fatto scendere gli alunni

L’autista ha parcheggiato per la pausa ed ha visto scatenarsi l’inferno. Forse la causa è un corto circuito

Francesca Gallo
1 minuto di lettura

SARMEDE

Scuolabus in fiamme il primo giorno di scuola. Il pulmino, un Mercedes Sprinter V 6 da 32 posti dell’azienda di autoservizi Battistuzzi, ha preso fuoco ieri intorno alle 9 in via dei Sarmati, di fronte all’abitazione dell’autista che aveva appena concluso il giro mattutino con gli alunni delle scuole elementari di Cappella Maggiore. Quando è divampato l’incendio non c’erano per fortuna passeggeri a bordo. Ad avvertire i vigili del fuoco è stato lo stesso autista, che dalla finestra di casa ha visto le fiamme avvolgere il suo mezzo.

All’origine dell’incendio probabilmente un corto circuito alla batteria installata sotto il sedile di guida. Da lì Il fuoco si è propagato estendendosi in pochi minuti al resto del pulmino. Sul posto sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco da Vittorio Veneto e Conegliano, che in breve tempo sono riuscite a domare il rogo. In via dei Sarmati sono accorsi anche il sindaco Larry Pizzol e il titolare dell’azienda di trasporto. «Il mezzo era nuovo», allarga le braccia Adriano Battistuzzi, «Purtroppo ci fanno installare i freni elettrici e questo comporta un assorbimento di energia troppo forte. Per noi è il primo caso, a Roma sfortunatamente succede quasi tutti i giorni».

«Avevo scaricato gli ultimi bambini alla scuola elementare di Anzano», racconta scosso il conducente dello scuolabus, «Prima avevo fatto il giro con quelli di Cappella, l’ho concluso alle 8.30 e sono passato a casa a Sarmede per una pausa caffè. Prima di scendere dal mezzo ho verificato che fosse tutto in ordine, che non vi fossero zaini, che spesso gli alunni dimenticano. Ho tolto anche il materiale cartaceo perché dovevo sistemare tutti i percorsi. Stavo tenendo d’occhio il mezzo dalla finestra di casa quando ho visto uscire il fumo dal pulmino. Sono sceso di corsa. Nel frattempo, ho allertato i vigili del fuoco. Ormai le fiamme erano alte».

Per scongiurare altri roghi sono state fatte spostare le auto parcheggiate nelle vicinanze.Non si sono fortunatamente registrati feriti, il Mercedes tuttavia è andata praticamente distrutto. La ditta Battistuzzi ha messo a disposizione un altro scuolabus per il rientro a casa degli alunni. Dopo l’intervento dei vigili del fuoco e la bonifica dell’area, sono intervenuti gli operai del Comune per pulire il parcheggio. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori