Addio a Sasso, il “re” del Rifugio dei Loff

CISON DI VALMARINO

È morto Amelio Sasso, nato il 19 marzo 1943, conosciuto in tutta la Vallata perché è stato il postino per lunghi decenni e dedicava il suo tempo libero alla manutenzione dei sentieri, soprattutto al Rifugio dei Loff. Anzi, nel 1970 è stato tra i fondatori del famoso bivacco, il più frequentato delle Prealpi trevigiane. Appassionato marciatore, è stato uno degli ideatori della Marcia del Ciclamino. Affiliato al Gruppo Alpini di Cison, per anni come parrocchiano accompagnava i ragazzi in lunghe escursioni sulle Dolomiti. «Nella mente mi sono apparse immediatamente l’immagine del suo sorriso buono e quella del bivacco che tanto amava - ha commentato il sindaco di Cison Cristina Da Soler - Non si può infatti parlare del rifugio senza ricordare Amelio, così come non si può scindere Amelio dalla sua passione per la montagna cisonese».


Amelio lascia il fratello Angelo, i nipoti e pronipoti e tanti amici. Il funerale verrà celebrato mercoledì 15 settembre alle ore 15.30 nella chiesa di Cison, rosario stasera alle 20. —





2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Crozza: "Renatino lavora 365 giorni l'anno? O si è comprato il caseificio o spot è ammissione di reato"

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi