Treviso, apre il camion e trova cinque profughi afghani stipati nel cassone

L’autista si è fermato a Casier perché sentiva dei rumori, e ha chiamato sunito i carabinieri

CASIER. Sono arrivati stipati in un camion proveniente dalla Romania, doloranti dopo ore di viaggio. Quando i carabinieri assieme all’autista hanno aperto il cassone, si sono ritrovati davanti a cinque profughi afghani stremati dal viaggio.

La chiamata è arrivata al "112" della Centrale operativa dell'Arma di Treviso da parte di un camionista 30enne di nazionalità rumena, proveniente dalla Romania. L’uomo si trovava a Casier, nella frazione di Dosson, precisamente in via Mattioli con un camion intento a scaricare della merce per conto della ditta Tecno Plast.

Sentendo rumori provenienti dal retro, ha richiesto l'intervento del personale dell'Arma. All'interno del camion è stata scoperta la presenza di 5 ragazzi di origine afghana, due dei quali forse minori.

Gli stranieri sono stati soccorsi con l'ausilio del 118 e accompagnati poi in caserma.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Maltempo in Grecia, un pullman viene "inghiottito" da una voragine

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi