Orsago, dirigente sportivo stroncato da malore a 45 anni

Andrea Astolfi si è sentito male giovedì sera dopo essere rientrato a casa, aveva appena assistito all’allenamento della squadra 

ORSAGO. Aveva appena salutato gli amici e i calciatori, dopo aver assistito all’allenamento della prima squadra allo stadio dell’Acd Orsago. Rientrato a casa, è stato stroncato da un malore improvviso, un probabile infarto.

Così è morto Andrea Astolfi, 45 anni, ex presidente della Pro loco di Orsago e attuale vicepresidente della società di calcio, dove seguiva in modo particolare il settore giovanile. Era un grande tifoso della Juventus.

Cordoglio è stato espresso alla famiglia dal sindaco di Orsago Fabio Collot, dal Calcio Godega dove il dirigente aveva collaborato per tre anni e anche dalla Banca Finint di Conegliano, dove lavorava come team leader dell’area credit management per Finint Revalue. Verrà eseguita l’autopsia per chiarire le cause del decesso.  

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Covid, identikit di Omicron: la variante sudafricana con 32 mutazioni

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi