Neopatentato ubriaco alla guida tenta di investire un agente e si schianta fuori strada

Treviso. Il ragazzo ha chiuso la mano di un poliziotto nella portiera dell’auto semi distrutta, denunciato 

TREVISO. Ubriaco alla guida, 21enne trevigiano tenta di investire un agente e fugge. Raggiunto dai poliziotti finisce fuori strada, distrugge la macchina e non contento chiude la mano di un poliziotto nella portiera.

L’episodio la notte tra giovedì e venerdì mattina attorno alle due lungo il Terraglio. Un equipaggio impegnato in servizio di vigilanza stradale, ha intimato l’ “Alt” a un’autovettura. Il conducente per eludere il controllo ha accelerato, rischiando così di investire l’agente, che solo grazie alla sua prontezza di riflessi è riuscito ad evitare il peggio.

La pattuglia si è messa all’inseguimento dell’automobile, raggiunta a Dosson di Casier. Qui, a causa della velocità, dell’inesperienza e all’alterazione da sostanze alcoliche, il ragazzo ha perso il controllo finendo fuori strada, fortunatamente senza conseguenze fisiche. Il giovane non si è fatto male, ma ha distrutto macchina e la segnaletica stradale.

Il conducente, una volta raggiunto dagli agenti, ha iniziato a colpirli ripetutamente e nel tentativo di chiudersi all’interno dell’auto per sottrarsi al controllo, ha chiuso la mano destra di uno degli operatori tra la portiera e il montante.

Denunciato per lesioni, resistenza a pubblico ufficiale  e guida in stato di ebbrezza aggravata dal fatto di essere neopatentato

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La Palma, il drone riprende il fiume di lava che si fa largo tra le case

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi