In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
l’iniziativa

“La stazione di Cornuda” il terzo libro storico di Ferrovie Arrugginite

e. f.
1 minuto di lettura

MONTEBELLUNA

Da domenica si torna a viaggiare regolarmente in treno tra Montebelluna e Feltre. Sono terminati i lavori di ammodernamento della linea, in vista della futura elettrificazione, e quindi, dopo tre mesi, gli autobus sostitutivi lasceranno il posto ai convogli ferroviari. Un ritorno dei treni nei tempi stabiliti giusto in tempo per la riapertura delle scuole. E sabato a Cornuda ci sarà una iniziativa culturale legata al trasporto ferroviario. L'ha organizzata l'associazione Ferrovie Arrugginite all'ex deposito merci ferroviario alle 18. Consisterà nella presentazione di un libro, il terzo realizzato dall'associazione, incentrato proprio sulla stazione di Cornuda. Si tratta di "Km 27+331 – La stazione di Cornuda". «Questo libro parla proprio del luogo di origine della nostra associazione - spiega Paolo Campeotto, referente di Ferrovie Arrugginite - con nuovi racconti e aneddoti legati allo scalo cornudese emersi dopo anni di ricerche. È un evento che ripercorre la nostra storia, dopo la prima esperienza del 2014 con la prima Biennale Ferroviaria Expo fino alla manifestazione organizzata a Belluno per l’arrivo del treno elettrico inaugurale nel giugno di quest’anno. Tutto questo fa parte degli scopi della nostra associazione, compresi gli interventi che stiamo programmando nelle scuole primarie della zona, in collaborazione con la Polfer, per far meglio conoscere il treno come mezzo di trasporto».

È il terzo libro di Ferrovie Arrugginite dopo “Km 20+064 - La stazione di Montebelluna” del 2019 e “Belluno - Venezia andata e ritorno” del 2021. —



I commenti dei lettori