Il pronto soccorso di Vittorio dedicato ai pazienti Covid

Il nosocomio di Conegliano si concentrerà invece sulle patologie extra Covid L’obiettivo è fronteggiare la crescita dei ricoveri

vittorio veneto

Aumenta la pressione dei ricoveri al Covid Hospital di Vittorio Veneto, tanto che l’Ulss 2 ha avviato una riorganizzazione del Pronto soccorso vittoriese. Quest’ultimo sarà dedicato ai pazienti con positività o sospetta infezione da coronavirus. Mentre il nosocomio di Conegliano prenderà in carico gli utenti con patologie extra Covid. «Da sabato 11 settembre il Pronto soccorso di Vittorio Veneto verrà riconvertito in punto di primo soccorso, rivolto prevalentemente all’accoglienza di utenti con problematiche Covid correlate. Mentre pronto soccorso Ps dell’ospedale di Conegliano sarà in prima linea nell’accoglimento degli utenti non Covid, invitati dunque a rivolgersi direttamente a quel presidio» annuncia l’azienda sanitaria trevigiana.


Una decisione presa nelle scorse ore, in accordo con le direzioni dei singoli ospedali del distretto di Pieve di Soligo, per fronteggiare al meglio la situazione epidemiologica in atto e l’aumento dei degenti colpiti dal virus. «Nella struttura vittoriese verrà comunque garantita la presenza di un’équipe medica e infermieristica in grado di gestire i pazienti non Covid a bassa complessità e di stabilizzare quelli più gravi con successivo trasferimento presso altri ospedali» dice l’Ulss 2. Con il passaggio dalla fascia di bassa a quella di media criticità per tasso di occupazione dei posti letto Covid, l’ospedale vittoriese ha anche attivato 4 letti di intensiva in un’ala dedicata, evitando di interferire con l’attività chirurgica ordinaria. Allo stesso tempo sono stati aperti in area medica 20 posti e 5 letti di semintensiva con ossigeno ad alti flussi. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Gian Piero Gasperini: "Cristiano Ronaldo non devo presentarlo io: è straordinario"

Rosti di uova e rapa rossa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi