Rubano regali alla festa di compleanno e fuggono sparando nel Trevigiano

Il materiale sequestrato dai carabinieri

Tre giovani arrestati e uno denunciato, fermati in stazione a Treviso. Stavano armeggiando attorno a uno scooter, nel sottosella pistole giocattolo, una scacciacani, una macchina fotografica e un giubbino

TREVISO. Tre giovani di età compresa fra i 18 ed i 19 anni sono stati arrestati, e un quarto è denunciato, per furto e ricettazione, dopo essere stati colti dai carabinieri, nel corso di un controllo nei pressi della stazione ferroviaria di Treviso, in possesso di oggetti di valore sottratti poco prima in una casa privata di Carbonera in cui era in corso una festa di compleanno di due loro coetanei.

L'evento risale alla notte fra sabato 4 e domenica 5 settembre. I quattro si trovavano attorno a uno scooter nel cui sottosella sono stati trovati, oltre a pistole giocattolo ed una scacciacani, una macchina fotografica digitale e un giubbino.

Alcuni indossavano anche maglioni ed oggetti preziosi, tutti regali che gli ospiti della festa avevano portato agli organizzatori.

Secondo la ricostruzione dei fatti i ragazzi, dopo essersi "imbucati" nel ricevimento ed essersi impossessati dei doni, si sarebbero allontanati salendo in tre a bordo dello stesso scooter e sparando in aria colpi di scacciacani allo scopo di intimidire i presenti.

Il mezzo è anche risultato oggetto di furto, e appartenente al padre di uno dei componenti il quartetto, che ne aveva denunciato la sottrazione alcuni mesi fa. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Trentanove arresti, smantellata la nuova Mala in Veneto: il video del blitz a Mestre

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi