Morto Giancarlo Favero grossista di alimentari

MOTTA DI LIVENZA

Morto improvvisamente nella sua casa di Motta Giancarlo Favero, 87 anni, imprenditore nel settore del food and beverage. Era titolare della “Scarpa snc”, che commercializzava all’ingrosso prodotti lattiero-caseari, bibite e vini.


L’azienda, in cui collaboravano anche la moglie Emma e i figli, è stata il primo deposito di distribuzione della “Latte Busche”. Favero era attivo anche nel volontariato, come socio Cai e dell’associazione “Amici del cuore”. È stato pure volontario della casa di riposo “Tomitano e Boccassin” di Motta.

Lascia la moglie Emma, i figli Fabio e Diego, la nuora, i nipoti, il fratello, uniti ai parenti tutti. Favero aveva perso il figlio Renzo nel 1994, coinvolto in un incidente stradale tra Gorgo al Monticano e Motta di Livenza. Funerale in Duomo San Nicolò di Motta di Livenza, oggi alle ore 15.30, giungendo dalla casa funeraria Zampieri di Gorgo al Monticano. Sarà sepolto nella tomba di famiglia del cimitero di Visnà. —



2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Trieste, manifestante si sente male: poliziotti lo soccorrono poi l'abbraccio con un agente

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi