Contenuto riservato agli abbonati

Arrivati nella notte a Treviso i primi profughi afghani

Profughi afghani arrivati in Italia

Alla caserma Serena quattro nuclei famigliari salvati dal ponte aereo con Kabul. Oggi il tampone, nei prossimi giorni il vaccino e l’accoglienza in diversi Comuni

TREVISO. Hanno varcato il cancello d’ingresso della caserma Serena, ieri, in piena notte, dopo aver attraversato l’Italia in autobus. Prima tappa a Marghera, davanti alla Questura, in piazzale Collodi, per le operazioni di identificazione, attorno alle 23. Poi le navette della Nova Facility li hanno condotti verso Treviso.

Il Cas, Centro di Accoglienza Straordinaria, di via Zermanese, al confine con Casier, sarà la loro nuova “casa”, per pochi giorni, una settimana o poco più.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Juve-Roma, il labiale di Orsato: ''Sui rigori non si dà vantaggio, se poi li sbagliano non è colpa mia''

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi