Lite ereditaria Denuncia il fratello per stalking

SAN FIOR

Offese ripetute, riprese con il telefonino davanti alla casa, danneggiamenti, urla contro la sorella, il genero e i nipoti: «Siete dei ladri, banditi, ho un credito per l'eredità». Per questi episodi un cinquantaseienne di San Fior è stato denunciato per stalking dalla sorella che vive nella casa accanto. Dopo la querela presentata nei mesi scorsi attraverso l'avvocato Paolo Pastre, in questi giorni la procura ha chiuso le indagini preliminari. «La signora non esce più da sola per il timore di incontrare il fratello», è stato denunciato. Secondo l'accusa il 56enne «si pone quotidianamente davanti il cancello dell'abitazione, urlando nei confronti dell'intero nucleo familiare che sono dei ladri». I dissapori tra parenti proseguono da molto tempo. La morte del padre e la divisione dell'eredità, con una parte dei terreni che la sorella ha acquistato dal fratello, sono stati tra i motivi scatenanti della contesa. Nei confronti del 56enne non sono stati al momento ravvisati gli estremi di provvedimenti restrittivi. —




2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Juve-Roma, il labiale di Orsato: ''Sui rigori non si dà vantaggio, se poi li sbagliano non è colpa mia''

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi