Rivolta anti Green pass: operai dell’Electrolux di Susegana occupano la mensa

La mensa dell'Electrolux di Susegana occupata da alcuni operai venerdì mattina 27 agosto

Venerdì mattina, 27 agosto, un gruppo di operai dell’Electrolux di Susegana ha occupato la mensa per protestare contro la richiesta di esibire il Green pass. Trattative con l’azienda per sbloccare la situazione

SUSEGANA. «Chi può lavorare può anche mangiare in mensa senza esibire il Green pass». E’ quanto sostengono alcuni operai dell’Electrolux di Susegana che venerdì mattina, 27 agosto, hanno occupato la sala mensa dopo essersi rifiutati di esibire il certificato verde, necessario per accedere ai tavoli al chiuso.

Momenti concitati martedì mattina all’interno del colosso di Susegana. La protesta, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe partita spontaneamente dopo che agli operai è stato chiesto, come sempre, di mostrare il Green pass prima di sedersi ai tavoli. Alcuni si sono rifiutati di farlo, e la mensa è stata chiusa di conseguenza. A quel punto è scattata l’occupazione, con una decina di dipendenti a presidiare la mensa e a confrontarsi con la società. 

Secondo gli operai, chi è in condizione di poter lavorare deve anche poter accedere alla mensa al chiuso. Tanto più che, sostengono i dipendenti Electrolux, la mensa aziendale è già stata oggetto di interventi di messa in sicurezza anti Covid, con il distanziamento dei posti e l’installazione di barriere in plexiglas. L’azienda è al lavoro per convincere i più scettici e riportare la situazione alla normalità.   

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Egitto, per la prima volta l'arte contemporanea in mostra ai piedi delle Piramidi di Giza

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi