Contenuto riservato agli abbonati

Pestato e derubato dopo la festa a Nervesa: la notte brava finisce in procura

Giovane di Cornuda denuncia di essere stato preso a pugni e derubato del Rolex. Sul fatto indagano i Carabinieri, accusati gli “amici” che gli davano un passaggio

MONTEBELLUNA. I carabinieri della compagnia di Montebelluna indagano su un episodio dai contorni oscuri avvenuto domenica notte nella zona montelliana. Stando alle prime ricostruzioni un cornudese sarebbe stato colpito con dei pugni per “convincerlo” a pagare un debito e successivamente gli sarebbe stato portato via il Rolex come pegno di tale pagamento. In procura è già stato inviato un rapporto. Ma non sono ancora stati presi provvedimenti in attesa di chiarire bene i contorni della vicenda, compresa l’origine di quel credito preteso.

Tutto

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Pieve di Soligo, due ventenni lasciano l'università per aprire la loro azienda

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi