Contenuto riservato agli abbonati

Legata e rapinata in casa, terrore a Chiarano. Ecco cos’è successo

Nel cuore della notte due banditi a volto coperto hanno fatto irruzione nell'abitazione della donna entrando, probabilmente, da una finestra sul retro. Hanno quindi minacciato con un coltello la 61enne e l'hanno immobilizzata stringendo delle fascette sui polsi

CHIARANO. I banditi salgono dall'esterno fino al primo piano ed entrano da una finestra per svaligiare l’appartamento, trovano la proprietaria, la minacciano con un coltello e la immobilizzando legandole i polsi con fascette da elettricista. La rapina è stata messa a segno domenica verso le 21, in via Roma 3, nell'alloggio sopra la farmacia, nel pieno centro di Chiarano.

Vittima la professoressa d'inglese Alessandra Scotini, 61 anni.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Conegliano, code chilometriche alla Zoppas arena per i tamponi. Un caos

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi