In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

L’anonimo acquirente della casa di Papa Luciani? Fu il cardinale Stella

La notizia diffusa in occasione della festa per gli 80 anni del prelato, svoltasi in Duomo a Pieve di Soligo

1 minuto di lettura

Il cardinale Beniamino Stella in Duomo a Pieve di Soligo

 

PIEVE DI SOLIGO. Fu il cardinale Beniamino Stella, ex prefetto della Congregazione del Clero, a permettere alla Diocesi di Vittorio Veneto di acquisire la casa natale di Papa Luciani, a Canale d’Agordo.

Lo ha rivelato don Giuseppe Nadal, parroco di Pieve di Soligo, oggi domenica 22 agosto, in occasione dei festeggiamenti per gli 80 anni del cardinale pievigino ospite del suo paese d’origine.

La donazione fu effettuata alla Diocesi vittoriese tre anni fa, e in quell’occasione il cardinale Beniamino Stella, che effettuò l’acquisto dell’immobile con risorse proprie, preferì conservare l’anonimato. Lo stesso cardinale ha poi contribuito anche alle spese per il restauro della casa natale di Papa Giovanni Paolo I.  

  

I commenti dei lettori