Contenuto riservato agli abbonati

Lo schianto, poi il rogo dell’auto a Ponte di Piave. Levada sconvolta: Simone stava tornando a casa dal lavoro

Fiori in via Vittoria, fra Busco e Levada, dove è avvenuta la tragedia. A destra Simone Stefanel al lavoro

Insieme ai fratelli aveva preso in mano dal padre Benito l’hotel-ristorante Al Gabbiano. Lascia una compagna e una figlia

PONTE DI PIAVE. «Il dolore è troppo forte per riuscire a parlare». A Levada dopo lo shock si fa strada il dolore per la morte di Simone Stefanel, 48 anni, chef e titolare con i fratelli dell’hotel Al Gabbiano. La famiglia si è chiusa nel silenzio,giovedì mattina amici e conoscenti si sono recati nella struttura per porgere le proprie condoglianze e per cercare di alleviare quel peso che si è abbattuto come un macigno sui genitori Rosanna, Benito, la compagna Elvira, la figlia e i due fratelli Gianluca ed Eva.

Video del giorno

Battiato, un anno dopo: un ensemble di violini dal Veneto nella sua Milo

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi