I danni del maltempo: ospedale di Castelfranco scoperchiato, pazienti trasferiti

Guaina strappata dalle raffiche, danni per 400 mila euro alla Terapia intensiva, alla Dialisi e a una sala operatoria

CASTELFRANCO  Un fortunale in piena regola ha colpito duro la Marca e in particolare la Castellana. E lunedì sera a farne le spese è stato anche l’ospedale di Castelfranco il cui tetto è stato scoperchiato: le parti divelte si sono accartocciate, lasciando senza protezione i soffitti con conseguenze anche per i servizi ospedalieri.

«L’area interessata», spiega il direttore generale dell’Ulss 2 Francesco Benazzi, «riguarda circa 500 metri quadrati della copertura del tetto.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Maltempo in Grecia, un pullman viene "inghiottito" da una voragine

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi