Contenuto riservato agli abbonati

Incidenti stradali, oltre 20 vittime in due mesi nel Trevigiano. «Servono più risorse e formazione». Zaia: «Ecco cosa bisogna fare»

Un incidente in viale Luzzatti, negli ultimi due mesi sono aumentate le tragedie sulle strade

Dopo la grande emergenza degli anni ’90 la battaglia sembrava vinta. E invece l’estate si è aperta con la ripresa dei mortali

TREVISO. Non sono più le stragi del sabato sera, ma i 21 morti sulla strada negli ultimi due mesi fanno pensare che qualcosa si sia rotto in quel trend di drastico calo che aveva portato la provincia di Treviso a dismettere la maglia nera in Italia per incidentalità e mortalità in auto, per diventare un territorio tra i più virtuosi.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Maltempo in Grecia, un pullman viene "inghiottito" da una voragine

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi