Grandine e tromba d’aria, danni nella Marca

Dalle 17 del 2 agosto la tempesta ha flagellato l’Opitergino Mottense e il Coneglianese, venti interventi dei vigili del fuoco

CONEGLIANO. Dalle 17 di lunedì 2 agosto una violenta tempesta, accompagnata da raffiche di vento, si è abbattuta sulla Sinistra Piave. Tra le zone più colpite quella di Meduna di Livenza, dove il sindaco Arnaldo Pitton si è recato in sopralluogo tra le vigne e le abitazioni, constatando che grandine e vento hanno danneggiato sia le coltivazioni sia case e auto. Il Comune si appresta a chiedere il riconoscimento dello stato di calamirtà naturale, per ottenere i rimborsi per famiglie e aziende colpite.

Il maltempo ha fatto danni anche a Mareno, dove una tromba d’aria ha abbattuto una serie di alberi nella zona a nord del Comune e ha devastato il cimitero comunale, con grondaie e arredi mandati in frantumi.

Una ventina gli interventi dei vigili del fuoco, dall’Asolano al Montebellunese (Crocetta e Maser), dal Coneglianese all’Opitergino Mottense.      

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Trasporto eccezionale a Napoli: in scooter con una porta in vetro in pieno centro, nessuno li ferma

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi