Nuova palestra al polo scolastico priorità con l’avanzo di bilancio

Oltre mezzo milione la cifra a disposizione per intervenire anche al Parco del Sile, sulle piste ciclabili, sull’illuminazione e sulla facciata del municipio

VEDELAGO

Il restauro della Porta dell’Acqua al parco del Sile, la ciclabili di via Trento e Trieste e via III Armata, ma soprattutto la nuova palestra del nuovo plesso scolastico unico che ha sostituito le scuole primarie di Albaredo, Cavasagra e Casacorba: sarà destinato principalmente a queste opere l’avanzo di bilancio di 530.400 euro, come deciso dal consiglio comunale di Vedelago.


Duecentomila euro andranno per la progettazione della fattibilità del restauro di Casa Corrao Porta dell’Acqua, delle due ciclabili e per la la rifunzionalizzazione dell’ex scuola di Albaredo e della parte storica dell’ex scuola di Cavasagra, mentre 135mila euro saranno destinati alla progettazione definitiva della nuova palestra, che completerà il nuovo plesso scolastico. Gli altri 330 mila euro circa, invece, sono destinati ad una serie di altri interventi tra cui la sistemazione della facciata del municipio (50 mila euro), l’acquisizione dell’area a nord della chiesa di Casacorba per realizzazione un parcheggio (45 mila euro), l’illuminazione pubblica di via Lazzati e via Cal di Caselle e la climatizzazione della scuola dell’infanzia di Fanzolo (secondo stralcio), oltre che per l’adeguamento dell’impianto sportivo e gli spogliatoi del Calcio Fossalunga.

«In un anno complesso come questo abbiamo volutamente tenuto da parte una somma consistente utile in caso di necessità, specie qualora i contributi statali per l’emergenza Covid non fossero stati confermati - spiega il sindaco Cristina Andretta - L’arrivo delle risorse ha permesso di liberare dei fondi che oggi impiegheremo soprattutto per programmare il futuro di Vedelago. Una serie di studi di fattibilità che riguardano sia la viabilità che l’edilizia scolastica e sportiva, utili per garantire maggiore sicurezza a pedoni, automobilisti, studenti e docenti. Il risultato raggiunto in consiglio comunale evidenzia come maggioranza e minoranza stiano lavorando in accordo su alcune della priorità». —



Video del giorno

"Un boato e siamo usciti di casa": il racconto dalle zone del terremoto in provincia di Treviso

Burger di lenticchie rosse

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi