I danni del nubifragio sulla Marca, scoperchiata una chiesa ad Asolo

Alberti caduti ad Asolo (foto Maccagnan) 

A centinaia gli alberi di grosso fusto, gli arbusti e le piante cadute sulle strade. Danni anche nel capoluogo, nessun danno alle persone

TREVISO. Una tromba d’aria ha flagellato la Marca, dopo le 18 di ieri, martedì 27 luglio.

Ha colpito l’Asolano e Montebelluna, il Montello, ma anche Caerano, Cornuda, Valdobbiadene, Maser, terminando poi la corsa nel Coneglianese e nel Pievigino.

A centinaia gli alberi di grosso fusto, gli arbusti e le piante cadute sulle strade, specie ad Asolo, dove è stata scoperchiata parzialmente la chiesa di Villa d’Asolo, in via Ca’ Giustiniani, con intervento dei carabinieri sul posto e la messa in sicurezza dei vigili del fuoco.

Il tetto della chiesa di Villa d'Asolo 

Nessun danno alla persone, ma a Loria e Preganziol, in via Munara, due auto sono state centrate dai fusti sradicati; conducenti illesi.

A Treviso poco prima delle 19 un albero è caduto in strada Ovest, vicino alla pizzeria da Pino. E non stava transitando nessun’ auto. 

Le mura di Treviso

Poi un palo della pubblica illuminazione, per la forza del vento, è precipitato in vicolo Siora Andriana del Vescovo, a poca distanza dallo stadio Tenni. E anche in questo caso non c’erano pedoni o veicoli.

Palo della luce caduto in via Siora Andriana del Vescovo (Foto Film) 

E subito dopo un altro albero è rovinato sulla sede stradale, vicino al cavalcavia di San Giuseppe. 

Il vento ha danneggiato anche gli allestimenti del festival “Suoni di Marca”, ai bastioni San Marco sulle mura: rovesciati diversi bagni chimici, diversi albero sono stati spezzati in due.

Una chiesa in località Villa d'Asolo (Treviso) è stata in parte scoperchiata ieri pomeriggio dalle forti raffiche di vento che hanno investito tutta l'area pedemontana della provincia. L'evento non ha provocato danni a persone. I vigili del fuoco hanno operato per rispondere ad alcune centinaia di richieste d'intervento per lo più dovute alla caduta di piante e tralicci di sostegno di reti telefoniche ed elettriche

Video del giorno

Sgarbi e Al Bano cacciati a fischi dal palco dell'Arena di Verona: era la sera dell'omaggio a Franco Battiato

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi