Lavori di adeguamento per la scuola media

motta di livenza

Proseguono in questi giorni i lavori di adeguamento sismico alla scuola media del capoluogo mottense. «Le operazioni permetteranno di ottenere una scuola più sicura, più efficiente per i nostri ragazzi - ha dichiarato il primo cittadino mottense Alessandro Righi - Un progetto cofinanziato dal ministero dell’istruzione».


Un progetto del costo di 680 mila euro di cui l’80% coperto dal contributo del Miur. I lavori, oltre che adeguare la struttura dal punto di vista sismico, comprendono il rifacimento e l’isolamento della copertura, nuovi serramenti a basso consumo energetico, l’abbassamento dei locali con un nuovo controsoffitto, l’illuminazione a led, nuove pavimentazioni e pitture interne.

Ha proseguito il sindaco Righi: «Nelle prossime settimane inizieranno anche i lavori di adeguamento degli spazi del patronato Don Bosco che ospiteranno parte degli studenti delle medie nel prossimo anno scolastico, passo necessario per la conclusione dei lavori. Gli studenti di San Giovanni invece, salvo nuove disposizioni pandemiche, da settembre ritorneranno ad occupare la loro scuola completamente messa a nuovo negli scorsi anni. È stato installato un nuovo sistema di riscaldamento e raffreddamento, una pompa di calore, un sistema di ventilazione meccanica controllata e un impianto fotovoltaico».

L’edificio, grazie a questo intervento, ha potuto godere di un contributo conto termico 2.0 per circa 100 mila euro. «Grandi progetti, per garantire ai nostri ragazzi e bambini un ambiente di studio sicuro, stimolante e a misura di alunni», ha concluso Righi. —



Video del giorno

Champions League, Cristiano Ronaldo colpisce una steward: si scusa e le regala la maglia

Timballo di alici

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi