Contenuto riservato agli abbonati

Green pass, ecco i primi sindaci trevigiani ribelli: «Non faremo nessun controllo»

Paese e S. Lucia contro il nuovo documento: «I gestori non vanno sanzionati». Della Pietra: «Sono preoccupato, tante manifestazioni rischiano di saltare»

TREVISO. Green pass, spuntano i primi sindaci “ribelli” a Paese e Santa Lucia di Piave. Katia Uberti e Riccardo Szumski hanno annunciato che non chiederanno alla polizia locale alcun controllo sull’applicazione del Green pass laddove previsto (bar, ristorante, palestre, eventi...). Pure a Spresiano il sindaco Marco Della Pietra getta la spugna in partenza: «Impossibile garantire i controlli che ci vengono chiesti».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Tonga, case a pezzi e auto accartocciate tra le palme: il video del ministro del Commercio

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi