Ventiquattrenne accoltellato e sfregiato, preso l’aggressore

La violenta lite era avvenuta a mezzanotte del 3 luglio al bar “Alla pesa” di Segusino. I carabinieri di Valdobbiadene hanno catturato il responsabile

SEGUSINO. Identificato e denunciato dai carabinieri, per il reato di lesioni aggravate, un 58enne di origine marocchina che la notte del 3 luglio aveva seminato il panico nella zona del bar “Alla Pesa” di Segusino.

L’uomo aveva prima scagliato un bicchiere contro un 24enne del posto, con cui aveva avuto un battibecco, e poi lo aveva aggredito sferrandogli un fendente al collo. 

Il giovane era stato soccorso dai testimoni dell’aggressione e trasportato all’ospedale di Montebelluna, con una decina di giorni di prognosi per la ferita al collo. 

A due settimane dall’episodio, grazie alle testimonianze e al rinvenimento dell’arma usata per l’aggressione, i carabinieri di Valdobbiadene guidati dal Luogotenente Riccardo Mallardi, hanno identificato e denunciato il responsabile.   

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La Palma, il drone riprende il fiume di lava che si fa largo tra le case

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi