Polizia locale la nuova sede è già operativa

Trasloco completato entro una decina di giorni Primo ad aprire l’ufficio verbali Ora è completa la cosiddetta “cittadella della sicurezza”

CONEGLIANO

È diventata operativa la nuova sede della polizia locale in via Maggiore Piovesana. Da oggi in poi, in una decina di giorni al massimo, si dovbrebbe completare il trasloco degli uffici da piazzale San Martino.


Il primo ad essere attivo, da oggi lunedì 19 luglio, è l'ufficio verbali. Sono state risolte anche le questioni relative agli apparati tecnologici e alle autorizzazioni per l'installazione delle antenne. «I collegamenti sono stati testati ed è in fase di montaggio la centrale operativa - spiega il comandante Claudio Mallamace - Le antenne sono installate, abbiamo anche ottenuto l'autorizzazione della Soprintendenza per il ponte radio al Castello».

L'inaugurazione ufficiale del nuovo comando della polizia locale avverrà a settembre, ma già da adesso è praticamente a pieno servizio. Oltre a Conegliano, come da convenzione, sarà utilizzata anche daii Comuni di Mareno, Santa Lucia, Susegana e San Pietro di Feletto. La nuova casa dei vigili del Coneglianese va a completare la cosiddetta “cittadella della sicurezza” di via Maggiore Piovesana.

È situata accanto al commissariato di polizia e vicina alla caserma dei vigili del fuoco, nonchè alla sede della Protezione civile e della Croce Rossa. Si sviluppa su una superficie di 400 metri quadrati, completamente ristrutturati. In precedenza lì c'era il Ceod.

Adesso anche la polizia municipale sarà dotata di una camera di sicurezza, dove poter detenere provvisoriamente i malviventi che venissero fermati. Il progetto era stato avviato due anni fa, poiché l'edificio di piazzale San Martino era fatiscente, non adeguato agli standard e con barriere architettoniche. Il vecchio comando sarà demolito entro fine 2021, per allargare i giardini di San Martino e in un programma di riqualificazione che dovrà essere valutato prossimamente dall’amministrazione comunale. Probabilmente quella nuova, dopo le elezioni amministrative d’autunno.

Per quell’area adesso c’è l'ipotesi di creare un “Parco del libro e di lettura”. —

diego bortolotto

Video del giorno

Champions League, Cristiano Ronaldo colpisce una steward: si scusa e le regala la maglia

Timballo di alici

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi