Oggi l’addio a Zannoni artigiano ed ex artigliere

PIEVE DI SOLIGO

Livio Zannoni, 56 anni, è morto a causa di un tumore che l’aveva colpito tre anni fa. Da allora aveva affrontato un intervento chirurgico e ben cinque cicli di chemioterapia. Il suo cuore si è fermato quando si trovava nella sua abitazione di Pieve di Soligo. È stato assistito fino all’ultimo dall’amata compagna Vilma e dal personale dell’Unità operativa cure palliative dell’ospedale di Vittorio Veneto.


Originario di Moriago, Livio Zannoni era stato autotrasportatore artigiano, prima in proprio e poi alle dipendenze di alcune ditte della zona. Nell’ultimo periodo lavorava per conto della “Busetto Edy” di San Pietro di Feletto. Vent’anni fa aveva avuto un grave incidente stradale, da cui si era ripreso. Era socio pure dell’Associazione artiglieri di Moriago, il paese d’origine. Lascia i figli Andrea con Eleonora, Cristian, le nipoti, la compagna Vilma, Giusi, le sorelle e gli amici. Il funerale sarà officiato oggi pomeriggio alle 16 nel duomo di Pieve di Soligo. La salma sarà cremata. —

alessandro viezzer

Video del giorno

Turchia, la furia del minatore non pagato: sale sull'escavatore e distrugge i camion

Timballo di alici

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi