Cattura 46 trote in 4 ore: l’asolano Pietro è campione italiano di pesca sportiva a 13 anni

Pietro Zanesco, campione italiano di pesca alla trota Under 14

Ha conquistato il titolo nella gara tenutasi nelle fredde acque del torrente Cuccio, a Porlezza, in provincia di Como. E’ un atleta dell’Ads Pescatori La Rocca di Asolo

ASOLO. Si chiama Pietro Zanesco e a soli 13 anni è già campione italiano individuale di pesca sportiva. Pochi giorni fa, nella specialità “Pesca alla trota con esche naturali in torrente”, gara tenutasi nelle fredde acque del torrente Cuccio, a Porlezza (Como), Pietro, atleta della Asd Pescatori La Rocca d’Asolo, nelle due prove da due ore ciascuna, ha sbaragliato decine di concorrenti, provenienti da tutta Italia, pescando 46 trote, 10 in più rispetto al secondo classificato.

La gara è consistita nel catturare il maggior numero di trote, utilizzando una canna delle lunghezza massima di sette metri, esche naturali e un guadino per il recupero. Una disciplina che prevede l’utilizzo di ami senza ardiglione e il rilascio del pesce catturato.

Per l’Asd Pescatori La Rocca d’Asolo si tratta del primo storico titolo nazionale. Pietro ha ereditato la passione per la pesca sportiva dal nonno Silverio, tra i fondatori della società, e dal papà Moreno, attuale presidente.

Alla gara ha partecipato anche il fratello Matteo che, al primo anno di categoria, si è classificato quinto con 27 trote catturate. Piccoli campioni crescono.

Video del giorno

Tokyo 2020, Federica Pellegrini scatenata su Instagram: ecco il suo balletto con Martina Carraro

Gazpacho di anguria, datterini e fragole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi