Lutto a Motta: è morto Luigi Novi, stroncato da un tumore a 55 anni

Aveva iniziato a lavorare come dipintore con il padre Antonio e poi ha voluto intraprendere un percorso professionale con il fratello. Lascia la moglie e una figlia di 22 anni

MOTTA DI LIVENZA. Un tumore aggressivo ha ucciso Luigi Novi, dipintore molto conosciuto a Motta.

Aveva 55 anni e lascia la moglie Danka, di origini svizzero-serbe, e la figlia Linda di 22 anni. Viveva in via Manin.

Aveva iniziato a lavorare come dipintore con il padre Antonio e poi ha voluto intraprendere un percorso professionale con il fratello.

Si é quindi specializzato nella realizzazione di cartongessi e collaborava negli ultimi tempi con una ditta di Fossalta di Portogruaro.

Il rosario verrà recitato oggi alle 18 in duomo dove domani, lunedì 28 giugno, saranno celebrati i funerali con inizio alle 10.30. Le ceneri verranno riposte accanto alla tomba di suo padre, nel cimitero di San Giovanni.

Video del giorno

L'Aquila, abbattuto il Viadotto Cerqueta sulla A24: la demolizione controllata vista dal drone

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi