Vedelago, finge di vivere da solo per ottenere il reddito di cittadinanza: denunciato un 25enne

Aveva presentato una dichiarazione falsa in cui sosteneva di aver lasciato il nucleo familiare, e grazie a questa si era intascato 7.500 euro di reddito di cittadinanza. Operazione curata dai carabinieri di Vedelago e dall’Inps di Treviso

VEDELAGO. Un 25enne di Vedelago è stato denunciato per una dichiarazione falsa, in cui sosteneva di aver lasciato il proprio nucleo familiare, in modo da percepire il reddito di cittadinanza. I fatti si riferiscono al settembre 2019, quando i carabinieri di Vedelago hanno scoperto che l’uomo aveva percepito 7.500 euro dall’istituto previdenziale come reddito di cittadinanza senza averne i requisiti.  

L’uomo si era visto approvare la domanda e i primi bonifici erano già arrivati sul conto, peccato che la documentazione presentata fosse falsa, e nella realtà il 25enne continuasse a vivere con la famiglia di origine. L’uomo è stato denunciato dai carabinieri, e ora dovrà restituire i 7.500 euro percepiti finora, mentre le erogazioni di nuovi sussidi sono state sospese. Le indagini dell’Arma si sono svolte assieme agli uffici competenti dell’Inps trevigiana. 

Video del giorno

L'Aquila, abbattuto il Viadotto Cerqueta sulla A24: la demolizione controllata vista dal drone

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi