Il vescovo Giuliodori alle giornate di Toniolo Pieve unisce l’Italia

PIEVE DI SOLIGO

Pieve di Soligo unisce l'Italia nel nome del beato Giuseppe Toniolo: ottimi risultati per la due giorni dedicata all'economista trevigiano a cui ha preso parte anche il vescovo Claudio Giuliodori, assistente ecclesiastico generale dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Soddisfazione per l'Istituto Diocesano "Beato Toniolo. Le vie dei Santi" a conclusione della due giorni di incontri.


Appuntamenti con ospiti di caratura nazionale aperti sabato 19 con il convegno "Giuseppe Toniolo. La santità laicale cambia il mondo", che si è conclusa con l'invito finale rivolto ai cattolici da parte del vescovo Claudio Giuliodori a essere: “santi”, nella pienezza di vita umana e cristiana, capaci di trasformare la realtà sull’esempio del beato Toniolo; essere “liberi e creativi”, impegnati ad affrontare le sfide del nostro tempo con il coraggio e l’intraprendenza delle cose nuove; essere “incarnati nella storia”, fuggendo dalle lamentazioni e dal pessimismo e riuscendo invece a cambiare in profondità la concretezza della vicenda umana. Domenica 20, nella seconda e conclusiva giornata dell'evento, la messa presieduta dal vescovo Giuliodori ha fatto da apripista ad un doppio appuntamento pomeridiano alla scoperta delle chiese nel territorio della diocesi di Vittorio Veneto e delle terre Unesco. —



Video del giorno

Il cucciolo di orso incastrato sugli alberi: il salvataggio

Insalata di lenticchie, spinaci, sedano e cipollotto al limone

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi