Civetta incastrata nella canna fumaria del caminetto, salvata dai vigili del fuoco

San Zenone degli Ezzelini. Il proprietario di casa sentiva strani rumori da almeno quattro giorni. Il rapace sta bene

E’ rimasta quattro giorni incastrata nella canna fumaria di un camino di un’abitazione di San Zenone degli Ezzelini, in via Monsignor Pellizzari. Intervento dei Vigili del fuoco di Treviso per salvare una civetta intrappolata da diversi giorni, almeno quattro.

Da tanto, infatti, il titolare sentiva degli strani rumori provenire dal caminetto, fino a quando oggi non ha chiamato i pompieri. Assieme a loro, una volta capito che si trattava del rapace notturno, anche il comune e il personale di recupero della fauna selvatica, che adesso se ne prenderà cura.

La civetta è stata estratta dalla canna fumaria e le sono state prestate le prime cure. E’ un po’ annerita e affumicata, ma sta tutto sommato bene, anche se se l’è vista davvero brutta.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Val d'Ega imbiancata: le ferite ricucite di Vaia

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi