Conegliano, è morta Marisa Costalonga della storica corsetteria

Marisa Costalunga, storica bustaia di Conegliano

La bustaia aveva 82 anni e aveva aperto nel 1961 il negozio di intimo, poi rilevato dalla figlia Roberta

CONEGLIANOLa città saluta la sua storica bustaia e commerciante Marisa Costalonga, aveva 82 anni. Era il lontano 1961 quando Costalonga aprì la bottega “Intimo Marisa Corsetteria”. La competenza e il rapporto di fiducia con le clienti l'hanno da allora sempre contraddistinta, in una tradizione familiare che continua ormai da sessant'anni.

«Anche quando era andata in pensione, mamma veniva in negozio», racconta con emozione la figlia Roberta De Vido, che ha proseguito nella gestione dell'attività. Marisa Costalonga era originaria di Sarmede.

Da piccola aveva vissuto in Francia dove emigrò la famiglia. Tornata in città, era una poco più che ventenne quando diede avviò al negozio in proprio, in via Sauro, vicino all'incrocio con viale Istria, diventando un punto di riferimento per tante coneglianesi.

Da qualche anno era stata colpita da una malattia degenerativa, è stata assistita con affetto dai suoi familiari. Lascia il marito Eugenio, i figli Roberta e Giorgio, genero, nuora e la nipote Valeria.

Il funerale è stato celebrato il pomeriggio del 10 giugno  nella chiesa parrocchiale di San Martino.

Video del giorno

Sei tori in fuga lungo i binari a Roncade: due recuperati, quattro abbattuti

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi