Contenuto riservato agli abbonati

Miane, don Dassié “scomunica” chi usa i pesticidi

 Don Maurizio Dassié, parroco di Campea, Premaor, Combai e Farrò, da anni schierato nella battaglia contro l’uso dei fitofarmaci e i troppi vigneti

Il parroco: «In confessionale mi hanno confidato di comprare i prodotti vietati all’estero, poi li usano sulle nostre vigne»

MIANE. Della vicenda legale si occuperà il Consiglio di Stato, in merito al contestato vigneto di via Rive di Premaor e l’abbattimento di 8mila metri quadrati di bosco. Intanto, tramite il bollettino parrocchiano settimanale, don Maurizio Dassié ha ribadito la propria solidarietà alle quattro famiglie che, da un giorno all’altro, nel luglio 2019, hanno visto sorgere nuovi filari di Prosecco a pochi metri dalle loro abitazioni.

Video del giorno

Battiato, un anno dopo: un ensemble di violini dal Veneto nella sua Milo

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi