Rapina in farmacia a Castello di Godego per avere gli oppiacei: denunciato l’autore

I carabinieri lo hanno identificato grazie alle telecamere. Si è giustificato spiegando di aver avuto bisogno delle sostanze per contrastare i dolori fisici provocati dal proprio stato di salute. È accusato di rapina aggravata e porto di oggetti atti ad offendere

CASTELLO DI GODEGO. È stato identificato e denunciato dai carabinieri l'autore della rapina commessa lunedì scorso, in una farmacia di Castello di Godego (Treviso), nel corso della quale uno sconosciuto travisato si era fatto consegnare da una dipendente farmaci oppiacei per un valore di 200 euro, minacciandola con un coltello.

Si tratta di un incensurato di 48 anni del luogo, nella cui abitazione sono state ritrovate alcune confezioni fra quelle sottratte nell'occasione. L'uomo si è giustificato spiegando di aver avuto bisogno delle sostanze per contrastare i dolori fisici provocati dal proprio stato di salute. È accusato di rapina aggravata e porto di oggetti atti ad offendere.

Video del giorno

Camorra a Bibione, arrestato il presidente Ascom Morsanuto: ecco la perquisizione

Timballo di alici

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi