Due cani lupo scappano di casa e sbranano un pinscher a Motta di Livenza

Coppia di anziani denuncia: «Ce l’hanno ucciso davanti agli occhi. E se c’erano i bambini?»

MOTTA.Scappano di casa e sbranano un pinscher: paura a Motta di Livenza. Sabato mattina due cani lupo sono riusciti a scappare dalla recinzione di casa e, passando per via Volpi, hanno individuato una cagnolina di piccolo taglia legata al guinzaglio davanti al garage di casa.

Stando al racconto dei proprietari del pinscher, i cani lupo sono entrati nel garage e hanno attaccato la cagnolina. Sono stati attimi di sgomento, con la coppia di proprietari anziani che hanno avuto paura per se stessi e per la cagnolina, che purtroppo non ce l’ha fatta. Il piccolo animale domestico è spirato durante il trasporto in una clinica specializzata a Portogruaro. Questa mattina è stata eseguita a Villorba, all’istituto zooprofilattico sperimentale, l’autopsia.

Oggi ci sarà l’esito dell’esame, la famiglia con tutta probabilità sporgerà denuncia ai carabinieri. «Si tratta di una fatto grave», spiegano in famiglia, «e se in quel momento ci fossero stati dei bambini che spesso qui giocano con i loro cagnolini? Non è possibile che cani di grossa taglia e aggressivi scappino dal loro giardino ed entrino nelle proprietà altrui. Pucci era un membro della nostra famiglia, i nonni sono disperati».

Video del giorno

Sgarbi e Al Bano cacciati a fischi dal palco dell'Arena di Verona: era la sera dell'omaggio a Franco Battiato

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi