Quei fermenti innovativi che Gasparini vide nel 1963

TREVISO

Ricordate questa data: sabato 8 giugno 1963. E questo luogo: Ca’ Corner, vista sul Canal Grande. Poi capirete il perchè.


La visione è quella capacità, molto rara, di intuire gli sviluppi di una situazione o di un territorio lungamente prima che l’evoluzione avvenga. Chi possiede questa dote, molto spesso, è considerato appunto un visionario, un eretico, un pazzo. Visionario ad esempio fu Giuseppe Volpi, che inventò Porto Marghera e la Biennale di Venezia (certo, fu anche fascista), visionario fu Giuseppe Brion, l’industriale che si fece costruire lo stabilimento da Marco Zanuso e la tomba da Carlo Scarpa, visionario è certamente Luciano Benetton, che ha portato il colore nella maglieria, visionario è stato Steve Jobs, lo è certamente Elon Musk. E molti altri naturalmente.

Nel giorno di apertura della Pedemontana Veneta, ricordare chi per primo la teorizzò non è esercizio retorico ma semplicemente un giusto omaggio: alla figura del professor Innocenzo Gasparini (1920-1985), docente di economia e a lungo rettore della Bocconi negli Anni Settanta.

Nella sua relazione dal titolo “Primi lineamenti di un piano di sviluppo economico del Veneto”, pronunciata appunto l’8 giugno 1963 a Venezia, scrisse che al Veneto serviva un asse est-ovest, pedemontano, capace di collegare la parte alta del Veneto dove si registrano «fermenti innovativi». Verona, Vicenza e Bassano fino all’alta provincia di Treviso.

Gasparini fu preso, appunto, per visionario. C’era già l’autostrada A4, dunque poteva bastare. Il professore disse che no, non sarebbe bastata. E aveva ragione. Anche se dal 1963 ad oggi, beh, sono passati...58 anni.

Innocenzo Gasparini aveva studiato e insegnato lungamente all’estero e poi a Padova e Venezia. Diresse il Comitato per la programmazione economica del Veneto. Alla Bocconi insegnò economia e poi ricoprì l’incarico di Rettore, dal 1975 al 1984. Era eclettico e curioso, amava la discussione e la cultura, trascorse lunghi periodi a studiare l’agricoltura americana. Nel giorno del taglio del nastro, è giusto attribuire a Gasparini il titolo di Padre ispiratore della Pedemontana Veneta. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

L'Aquila, abbattuto il Viadotto Cerqueta sulla A24: la demolizione controllata vista dal drone

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi